Project Description

Questi Fantasmi

regia di Ugo Piastrella

Pasquale Lojacono si trasferisce con la giovane moglie Maria in un appartamento all’ultimo piano di un palazzo seicentesco (in via Tribunali 176). Maria non sa che il marito ha ottenuto il fitto gratuito per cinque anni di quell’enorme casa in cambio del compito di sfatare la leggenda sulla presenza di spiriti nella casa.

“Chesto è cafè… é ciucculata. Vedete quanto poco ci vuole per rendere felice  un uomo: una tazzina presa tranquillamente qui fuori… con un  simpatico dirimpettaio…”!”

Pasquale è un ingenuo, che crede all’esistenza dei fantasmi: prima quindi di trasferirsi nel nuovo alloggio, egli consulta un mago, il quale si dice convinto che i fantasmi lo tratteranno bene. La moglie di Pasquale, Maria, ha uno spasimante al quale resiste, non volendo tradire il marito.

Alfredo, lo spasimante, non vuole che alla donna amata manchino gli agi della vita: manda perciò ai Lojacono mobili, gioielli, denaro. L’ingenuo Pasquale attribuisce questi doni alla generosità di un fantasma…