Project Description

Inferno

…ha collaborato ai testi Dante Alighieri.

Dante, ancora Dante, sempre Dante … e se si parla di Dante la prima immagine, la prima emozione, la prima suggestione apre le porte spaventose e affascinanti dell’Inferno. I personaggi dell’inferno dantesco sono presenti e vivi non solo nella nostra memoria scolastica, ma anche nelle nostre emozioni quotidiane: Virgilio, Beatrice, Caronte, il conte Ugolino, Paolo e Francesca…

“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita.”

La potenza espressiva dei versi che raccontano questi personaggi ci appartiene in qualche modo e le frasi che aprono o chiudono i canti più famosi sono diventati sintesi letterarie portentose dei nostri sentimenti.

Questa edizione in musica dell’inferno di Dante ha il vantaggio dell’ironia. L’autore scrive con leggerezza trovando motivazioni e rapporti modernissimi con i classici personaggi danteschi.

Così Caronte con la difficoltà dello sciopero che gli impedisce di traghettare le anime, diventa il simbolo di una suggestiva, riverente e divertente rielaborazione. Ovviamente questa leggerezza che rende scorrevole e fruibile il testo ritrova il suo valore letterario quando gli interpreti con una suggestione musicale e di immagini di grande valore recitano i canti originali dell’opera dantesca. A proposito di immagini sono protagoniste dello spettacolo a raffigurare le scene dell’inferno le illustrazioni di Doré, veri capolavori, che sono proiettate su un grande schermo e fanno da sfondo alle azioni. A completare la gradevolezza di questa messa in scena molto particolare i suggestivi balletti e l’accuratezza dei costumi e delle ambientazioni.

TOUR

Non ci sono eventi in arrivo al momento.